Il Museo del Ferro e della Ghisa di Follonica

Uno dei più interessanti musei da vedere in Toscana!

Chiunque abbia visitato la Toscana concorda nel definirla una delle regioni più belle d’Italia. Si tratta di una terra ricca di storia, cultura, arte, tradizione e paesaggi mozzafiato.
Tutte le città, grandi e piccole, popolari e meno rinomate, nascondono qualche emozionante segreto.
Follonica naturalmente non fa eccezione!

Tutti apprezzano questa bellissima località per via delle sue spiagge e del suo mare mozzafiato.
Forse, però, non tutti pensano che, trattandosi di una terra di origini etrusche, la lavorazione del ferro è sempre stata un tratto distintivo di quest’area.

Nel XVI secolo, gli Appiani (signori di Piombino) fecero costruire una ferriera che rese Follonica un importante centro nel settore siderurgico, anche grazie alla posizione geografica che, data la vicinanza al mare, era strategica per il commercio.
Nei secoli successivi l’attività fu caratterizzata da una crescente produttività, che raggiunse l’apice con Leopoldo II di Lorena, granduca di Toscana.

La fonderia si specializzò nella produzione di oggetti di arredo ed elementi architettonici, tra cui la balaustra per Santa Maria del Fiore e la recinzione di Piazzale Michelangelo a Firenze.

Agli inizi dell’800, lo stabilimento originario ospitava le prime fonderie ILVA, la cui attività è continuata fino al 1960, anno di chiusura.

La lavorazione del ferro, dunque, ha caratterizzato sin dall’epoca etrusca quest’area della Toscana. Ecco perché nel 2013 si è deciso che l’antica fonderia sarebbe stata trasformata in uno dei più interessanti musei da vedere in Toscana: l’attuale Museo delle Arti in Ghisa della Maremma (MAGMA), conosciuto anche come Museo del Ferro e della Ghisa.
Si tratta di uno “straordinario monumento di archeologia industriale” per ripercorrere la storia della siderurgia che da sempre ha caratterizzato Follonica.

Il tema centrale del museo è facilmente intuibile sin dall’entrata, quando ci si trova di fronte al cancello monumentale in ghisa.
All’ingresso, invece, si viene accolti da un busto (sempre in ghisa) di Leopoldo II di Lorena, il granduca di cui abbiamo parlato qualche rigo più su.

Allora non esitate! Organizzate la vostra vacanza indimenticabile a Follonica e lasciatevi incantare dalla bellezza della Toscana: mare, sole, relax e divertimento, ma anche occasioni per conoscere la cultura e le tradizioni locali!
Vi aspettiamo a Golfo del Sole per un soggiorno da favola!

prenota ora!

clicca per scegliere la formula hotel o residence in appartamenti e bungalow

prenota ora!

clicca per scegliere la formula hotel o residence in appartamenti e bungalow